Pek's Mirror

Three hands same passion

Three little bags

Lascia un commento

Salve ragazze! dopo l’articolo un po’ austero del 2 Aprile ho deciso di farmi perdonare parlando di argomenti decisamente più leggeri e colorati: borse care amiche! Voglio condividere con voi la top three delle borse che amo di più in questo periodo. Tutte diverse, nessuna scontata e tutte made in Italy.

La prima è una borsa di Velvet Ant, un marchio giovanissimo di due ragazze di Firenze (prometto di dedicargli un articolo più ampio e dettagliato perchè meritano tutta la nostra attenzione). Questa in particolare mi piace per il suo design lineare, direi minimal, molto nordico che contrasta con gli interni di velluto, in questo caso verde: alle Velvet piace compensare l’aspetto spartano esterno con la vivacità del colore negli interni. Io la adoro! È una pochette da portare tranquillamente di giorno, e abbinare con capi camouflage e accessori molto jungle magari con una bella camicia di lino con colletto alla coreana, io l ho indossata con un soprabito di Zara particolarissimo!
La seconda, tanto per essere eclettici è completamente diversa; graziosa e femminile fin dal suo personale nome:” dolly”. La “Dolly” fa parte della collezione di Hibou Ra Ma. E’ un marchio che ho scoperto da poco navigando i blog vari e che ormai seguo giornalmente sulla pagina fb. Questa piccola borsetta di pelle sembra l’accessorio di una bambina, mi piace proprio e delle sue cinque versioni sceglierei quella rosa irriverente così.. per celebrare il ritorno della primavera e del colore! Vediamo come butta questa università Ladies, se va bene credo proprio che mi concederò di farla mia!
L’ultima che vi propongo è una borsa decisamnte costosa. Ma ragazze, sognare di averla non costa nulla no? Si tratta della clutch Lady Me Menudiere lanciata per la primavera estate 2013 da Sara Battaglia, “sorella d’arte” dell’icona di stile e guru della moda Giovanna Battaglia o come la chiamo io: “l’Impeccabile”. Quarta borsetta è la stilizzazione di un concetto lezioso: il fiocco che Sara ha reinterpretato geometricamente nel manico.
Domani appena mi libero dagli impegni universitari mi dedicherò alla ricerca di una borsa in plexiglass, avete visto quanto è bella la clutch di Gucci? Beh qualcosa del genere, personalizzata Polly ovvero: molto più colorata, molto meno costosa.
Bye bye amiche vi saluto promettendovi un articolo sul plexiglass e un prodotto speciale: quello del brand Batticuore della nostra amica Alice!

Immagine

Polly con Borse Velvet Ant

http://www.facebook.com/pages/Velvet-Ant/513206225379983?fref=ts

Velvet Ant (2)

Ems con Borsa Velvet Ant  Versione Maschile

http://www.facebook.com/pages/Velvet-Ant/513206225379983?fref=ts

529572_4649281876045_607771052_n

46620_4649275915896_1368193500_n

Borse Hibou Ra Ma

Annunci

Autore: PEK

Fashion Blog PEK The mirror è un blog nuovo, giovane e diverso, nuovo giovane come sono giovani i suoi tre fondatori: la più grande ha 23 anni la più piccola ne ha 20 e infine diverso… diverso dagli altri fashion Blog! The Pek's Mirror è un acronimo e significa “LO SPECCHIO DI POLLY EMS e KIM”, ovvero i nomi dei blogger e lo specchio è il loro stesso blog attraverso il quale i “Pek” diffondono una loro personalissima idea della Moda e degli aspetti ad essa interconnessi. Quello che si trova dentro il Mirror’s è un po’ quello che trovò Alice quando attraversò lo specchio: di tutto, eventi, street style, mostre, interviste… Chi sono i soggetti di questo blog? Quelli ancora non protagonisti, ancora non famosi, i giovani talenti, quelli che si devono far strada con le loro proposte in un mondo dove arte e moda vengono schiacciati dai colossi: i grandi brand, le firme note... Dove? Principalmente a Firenze, ma anche fuori nella provincia e fino a dove arrivano gli occhi di Ems, Polly e Kim. Come? cercando ovunque, ma non nei sentieri già battutti, bensì fuori dalle vie conosciute, dove tutto si riconosce ed è scontato che lo sia, nelle vie alternative, nei luoghi che fiutano i segugi e cultori delle subculture. Perché? perché molti fino ad ora hanno aperto un blog, cosa che spesso si traduce in una sorta di diario, questo invece è una specie di vetrina che da visibilità ai “Pek”, ma ne da moltissima agli altri e al mondo che essi ritengono Fashion… Vale la pena entrare dentro questo specchio e vedere quali meraviglie i “Pek” avranno scovato negli angolini non troppo conosciuti di Firenze, dintorni e in un futuro chissà... Creatori: Anna Cipriani-Armida Kim-Edoardo Maria Savoia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...