Pek's Mirror

Three hands same passion

Cotonati e Scatenati, il 24 tutti al Vice!

Lascia un commento

Buonasera Pek’s Followers, come da promesso vi avevamo detto che avremmo riparlato dell’ imminente serata anni 80 che avrà luogo alla Disco Antella di Firenze il 24 Aprile. Il Dress Code da rispettare è ”Miami 1984”, ho deciso (Ems) cosi di fare un tuffo nel passato e cercare di spiegarvi nel miglior modo possibile quali erano i Must di quel periodo.

Sono gli anni in cui trionfano i primi effetti speciali al cinema e la grafica computerizzata fa il suo ingresso nel mondo della TV. E’ il decennio in cui cominciano a diffondersi i primi personal computer e MTV diventa parte integrante dello show business musicale. Gli anni ’80 vedono debuttare e trionfare Madonna, regina della pop music, accanto alla quale convivono generi come il Synthpop e la New Wave. E’ il decennio delle provocazioni sessuali e dello spirito post femminista.
Gli anni ’80 rappresentano l’eccesso e la moda ne raccoglie spunti creando uno stile inconsueto al quale oggi, si guarda con meravigliato stupore,ma che amiamo riproporre ed imitare.
A dominare la scena sono i colori fluo, le spalline e i jeans a vita alta. Tutto viene portato all’eccesso e, forse per la prima volta, le icone di stile provengono dal mondo della musica la cui risonanza mediatica è amplificata dalla capillare diffusione dei videoclip.
Come vestirsi per ricreare lo stile degli anni ’80:
Osare: è questa la parola chiave dello stile anni ’80. Scegliere jeans stretti e a vita alta, meglio se molto simili al celebre modello 501 della Levi’s. Strizzare la vita con una cintura dalla fibbia importante e abbina l’outfit con una semplice felpa, meglio se infilata dentro i pantaloni.
Se le temperature lo permettono non potete poi fare a meno dei pantaloni ciclisti: strettissimi e sopra al ginocchio, si possono accompagnare ad una gonna larga tutta tulle, sia nera che fluo.
Abbinare la gonna con una T-Shirt larga sul punto vita e che lasci scoperta parte delle spalle. In alternativa con una maglia in jersey a pois centrerete sicuramente l’obiettivo.
Protagonisti degli anni ’80, poi erano anche i fouseaux (i leggins di oggi), indossati nei colori più sgargianti possibili. Abbinarli a una T-Shirt bianca con una stampa strampalata o con maniche a pipistrello.
Per quanto riguarda gli stravaganze, invece, non possono mancare braccialetti e collane importanti: più ne indossi, meglio è! E’ il boom della bigiotteria: anche alle orecchie non possono mai mancare grossi orecchini da applicare con le caratteristiche clip. Decisamente irrinunciabili sono le fasce elastiche colorate o maxi fiocchi per adornare i capelli da “domare” con fermagli e sormontati da grandi fiocchi bombati.
Per quanto riguarda i capelli a vincere è senza dubbio il volume: gli anni ’80 sono il decennio dei capelli cotonati e della permanente. Le chiome leonine vanno abbellite (e domate) con cerchietti e fermagli estrosi, meglio se a pois!
Per mettere a punto un Total look Perfetto per questa strabiliante serata che ora mai è alle porte, consigliamo assolutamente i due negozi Vintage più azzeccati della città Fiorentina, Lady B Jany Vintage per gli accessori e I’Chiodo VintageStore. Passate e scegliete i vostri stravaganti e coloratissimi Outfit anni 80,Polly ed Io siamo già sulla buona strada e non dimenticate di cercare negli armadi dei vostri genitori! Ci vediamo al Vice Is Nice. Restate connessi per i consigli di stile anni 80 che pubblicherà domani Kim!

Ems

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Vice Is Nice (pagina facebook ufficiale)  https://www.facebook.com/pages/VICE-is-NICE/216331291738774?fref=ts

I’ Chiodo Vintage Store _ https://www.facebook.com/ichiodovintage?fref=ts

Lady Jane B Vintage _ https://www.facebook.com/ladyjane.bvintage?fref=ts

Annunci

Autore: PEK

Fashion Blog PEK The mirror è un blog nuovo, giovane e diverso, nuovo giovane come sono giovani i suoi tre fondatori: la più grande ha 23 anni la più piccola ne ha 20 e infine diverso… diverso dagli altri fashion Blog! The Pek's Mirror è un acronimo e significa “LO SPECCHIO DI POLLY EMS e KIM”, ovvero i nomi dei blogger e lo specchio è il loro stesso blog attraverso il quale i “Pek” diffondono una loro personalissima idea della Moda e degli aspetti ad essa interconnessi. Quello che si trova dentro il Mirror’s è un po’ quello che trovò Alice quando attraversò lo specchio: di tutto, eventi, street style, mostre, interviste… Chi sono i soggetti di questo blog? Quelli ancora non protagonisti, ancora non famosi, i giovani talenti, quelli che si devono far strada con le loro proposte in un mondo dove arte e moda vengono schiacciati dai colossi: i grandi brand, le firme note... Dove? Principalmente a Firenze, ma anche fuori nella provincia e fino a dove arrivano gli occhi di Ems, Polly e Kim. Come? cercando ovunque, ma non nei sentieri già battutti, bensì fuori dalle vie conosciute, dove tutto si riconosce ed è scontato che lo sia, nelle vie alternative, nei luoghi che fiutano i segugi e cultori delle subculture. Perché? perché molti fino ad ora hanno aperto un blog, cosa che spesso si traduce in una sorta di diario, questo invece è una specie di vetrina che da visibilità ai “Pek”, ma ne da moltissima agli altri e al mondo che essi ritengono Fashion… Vale la pena entrare dentro questo specchio e vedere quali meraviglie i “Pek” avranno scovato negli angolini non troppo conosciuti di Firenze, dintorni e in un futuro chissà... Creatori: Anna Cipriani-Armida Kim-Edoardo Maria Savoia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...