Pek's Mirror

Three hands same passion

Lala Queen

4 commenti

ImmagineEntrare nel sito di LalaQueen non significa solo farsi un giro in un bello shop on-line ma significa entrare a far parte di un mondo fatto di grafiche fiabesche e di un concetto alla base ormai sempre più raro, ovvero all’attenzione per la bellezza interiore di ogni cliente. La felicità e la soddisfazione sono le parole d’ordine del concept lalaQueen, qui ogni accessorio è pensato in maniera rispettosa non solo nei confronti della produzione, ma soprattutto nella ricerca delle materie prime. Non sto a descrivervi la bellezza delle creazioni che potrete ammirare nel sito, vi lascio solo all’intervista!

Enering in Lalaqueen web sites don’t mean just to enter in a beautiful on line corner , but it means to entering in a world of fairy graphics design e to be part of a concept that is more and more unique today: the attention for the inside beuty of every costumer. Happiness and the satisfaction  are the main words of the Lala Queen’s concept. Here Every accessorize is thought respecting nature, for the production but specially for the leather research.

I don’t want to describe you the beauty of the creation, I just leave you with the interview !!!!

 

 

Who is LalaQueen?

LaLaQueen is a person who designs her dream. In a fun, loving and innovative way. Constantly exploring and discovering new ways of being by staying true to herself. She is a trendsetter, and has an interest in art, culture, and music.

 

Chi è LalaQueen?

LalaQueen è una persona che progetta i proprio sogni, in modo divertente, innovativo e con passione. Cerca costantemente di esplorare e scoprire nuovi modi di essere rimanendo però sempre  sè stessa. E’ una trendsetter che si interessa anche di arte, cultura e musica.

When did you start?

Not a very long time ago, i started experimenting with leather, and different types of material when I returned back to Beirut in 2009 (after several courses i took in Central Saint Martins in London)

I’m not one of those designers who dreamt of being a designer at the age of 7.. I just allowed myself to explore different things, i worked in TV, Theatre, and Advertising, i loved it. It enriched my body, mind and soul!

Quando è iniziato il progetto?

Non molto tempo fa.  Quando sono ritornata a Beirut nel 2009, dopo aver seguito dei corsi alla Central Saint Martins di Londra, ho iniziato a sperimentare su svariati tipi di materiali, principalmente focalizzandomi su quelli in pelle. Non sono quel tipo di desiner che sognava questo lavoro da quando aveva 7 anni… Mi sono permessa di esplorare i più svariati campi, ho lavorato nelle televisione, nel teatro, nella pubblicità e mi è piaciuto molto. Tutto ciò mi ha permesso di arricchire corpo, mente ed anima!

Why did you chose bags?

Bags are a very unique accessory. I think you can tell a woman’s personality from the bag that she is wearing. And for me personally i travel a lot and the only place where i find everything, everywhere i go, is my handbag 🙂

Perchè proprio le borse?

Le borse sono un accessorio veramente unico. Credo che si possa capire la personalità di una donna dalla borse che indossa. Io sono una persona che viaggia molto, quindi per me la mia borsa è l’unico posto dove posso trovare e mettere tutto ovunque io vada!

 

Tell me about your experience in the bags world

My experience is a lot of field work, being part of each and every process from the initial design to the final production of it.I work from Beirut, which is a very inspiring place to be, however getting things done is a bit complicated, due to the limited resources that we have. I was inspired by a couple of bags that i had, but i wanted them differently, so I started by doing research on the places that import leather goods. I visited them often, (with my scissors) asking sales people about the different kinds available and taking little samples of each. After that i started visiting different craftsmen and discussing with them the technical process behind each idea that i had. From them, i learnt a lot.. I admit that a couple of designs that i sketched didn’t look the way i wanted them to look, it was disappointing but i didn’t stop. I just kept on doing it until i got what i wanted.

Immagine

Raccontaci la tua esperienza nel mondo delle borse

Tutto per me nasce dall’esperienza sul campo, essendo parte di ogni parte del processo creativo a partire dal disegno iniziale fino al prodotto finito. Io lavoro da Beirut, che indubbiamente è un posto pieno d’ispirazione, tuttavia il creare in sè risulta abbastanza complicato visto le risorse limitate. Mi sono spirata dalla borse che avevo già, ma volevo qualcosa di diverso, così ho iniziato a fare delle ricerche per capire quali fossero i posti che importavano pelle in città. Ho iniziato ad andarci spesso, armata di forbici, chiedendo ai venditori quali fossero le differenze tra i vari tipi e prendendo dei campioni. Dopo di che ho iniziato ad andare dai vari artigiani cercando consigli tecnici per realizzare le mie idee. Da tutti loro ho imparato molto… devo ammettere che alcuni modelli alla fine non sono venuti proprio come li avevo pensati, all’inizio è stato deludente, ma non mi sono fermata. Ho continuato finchè non ho ottenuto quello che volevo.

 

How many peolple work in lalaqueen?

We are currently a small team, however we are looking forward to having more people on board with us. However the “friends” of LaLaQueen are a lot. Each and every person who got inspired by the project helped in building it.

 

Quante persone lavorano per lalaQueen?

Per ora siamo un piccolo team, tuttavia stiamo pensando di prendere altre persone a bordo. Però gli “amici” di lalaQueen sono moltissimi. Ogni persone che ha ottenuto ispirazione dal progetto ci aiutato al tempo stesso a costruirlo.

What is you favourite type of bag?

the LaLaQueen handbag 🙂

Qual’è il tuo modello preferito di borsa?

La Handbag firmata lalaQueen.

 

Where do you find materials?

As i previously said earlier on, i get my material from Beirut, that import leather from outside. However, For the “Tribal” collection i actually got the material from the U.A.E.  I got inspired from the way tribes used to live in the desert in their tents. Their lifestyle is fascinating to me. The temperature can get up to 50 degrees celsius in the summer, tribes lived, drank, ate and survived with out any electricity!!! Who can live without their laptop nowadays, and who has the patience to live like that anymore… So i found the fabric that they used to do their tents in and i used it in my collection.

I am looking to explore different markets for material though, that will be one of my steps moving forward.

 

Dove trovi tutti i materiali?

Come ho già detto prima, prendo tutti i miei materiali a Beirut, che importano la pelle dall’estero. Per la Tribal Collection in realtà mi sono procurata il necessario dagli Emirati Arabi. Mi sono ispirata alla loro di vita nel nel deserto, è una cosa che mi ha sempre affascianto molto: lì la temperatura in estate può arrivare a 50 gradi e loro riescono a vivere e dissetarsi  senza elettrecità! Chi oggi giorno riesce a vivere senza il proprio portatile? Pochi hanno la pazienza di vivere così! Così ho trovato le stoffe che loro usano per costruire le loro tende e le ho utilizzate per la mia collezzione. Sto cercando di esplorare nuovi mercati attraverso l’uso di diversi materiali,  è questo lo step principale  in vista anche dei miei progetti futuri.

Where do your ispiration come from?

As you realize my inspiration comes from stories, thoughts and visuals in my head. Living life, nature, people, art culture.. all this is very inspiring to me.

When i was visiting Florence i got inspired to do the Dr. collection. I was walking in your beautiful streets and the weather was amazing i walked into this boutique who had a vintage shelf, and a gorgeous italian man who told me a beautiful story about one of the handbags that was sitting on his shelf. He told me that the bag belonged to a Dr. back in the old days and he used to be the only Dr. in the village and he went around healing people..etc.. so i got really inspired, i brought the bag and did the Dr. collection. (it wasn’t about the gorgeous man..haha :))

Da dove viene la tua ispirazione?

Come si può vedere, la mia ispirazione nasce da storie, pensieri e visioni che si muovono nella mia testa. Vita vissuta, persone e arte…tutto questo è ciò che veramente mi ha ispirato. Quando ho visitato Firenze sono stata ispirata per la realizzazione della Dr Collection. Stavo camminando in quelle strade meravigliose e un fantastico signore mi ha raccontato la storia delle borse che erano esposte nel suo scaffale. Mi ha raccontato che una delle borse in passato apparteneva ad un dottore, che era l’unico dottore del suo villaggio il quale andava in giro con questa borsa a curare la gente. Così mi sono sentita fortemente ispirata. Ho preso la borsa e poi ho creato la Dr Collection. (che non si trattava del signore chiaramente! ahahah)

Is there someone famous who inspired you?

I respect all famous people who made it.  I am a great fan of Vivianne Westwood. However i am inspired by my dream and my vision.

Ti sei ispirata a qualche personaggio famoso?

Rispetto ogni professionista che lavora nel campo. Sono una fan sfegatata di Vivianne Westwood, tuttavia la mia ispirazione viene solo dai miei sogni e dalle mie idee.

What is your idea of style and fashion?

Style for me is very personal. Its the way a woman carries herself, how she talks, how she walks, and her attitude towards life. Its got to be self made and not copied.

Fashion is a reflection of your lifestyle. What you chose to wear in doing different things during the day. The more you improve your lifestyle the more fashionable you become 🙂 You have to be comfortable wearing them, they have to serve you and not the other way around.

I personally can’t wear shoes i’m not comfortable in, no matter how “fashionable” they are.

Qual’è la tua idea di stile e fashion?

Lo stile per me è qualcosa di personale. E’ il modo in cui una donna tiene a sè stessa, come parla, come cammina, il suo atteggiamento nei confronti della vita. E’ qualcosa creato da sè e per sè, non qualcosa di copiato. Il Fashion è il riflesso del proprio lifestyle, come ad esempio quello che si sceglie di indossare a seconda dei momenti e delle cose che si hanno da fare durante il giorno . Più si migliora il proprio lifestyle più si diventa fashion! Si deve essere a proprio agio con ciò che indossiamo, sono i nostri abiti ad essere creati per noi e non il contrario. Io ad esempio non posso mettere scarpe con cui non mi sento comoda, non importa quanto possano essere fashion!

 

Is there any shop a part on line where you sell your bags?

I currently sell my products on my website.. www.lala-queen.com ; we deliver to different parts of the world

 

C’è qualche negozio dove vengono vendute le tue creazioni oltre al sito on-line ?

Per ora vendo le mie borse nel mio sito www.lala-queen.com e le consegniamo in tutto il mondo.Immagine

 

Would you like to tell something to young people who want to work in world of fashion?

I would like to think that i am still young as well 🙂 haha… what i would say is dare to fulfil your dream. Put your blood and soul in it. Ask for help when you need, use your network of people, and believe in yourself and keep on going.

Whatever you do, do it with magic 🙂

Cosa diresti ai giovani che vorrebbero lavorare nel mondo della moda?

Inanzitutto mi piace pensare che anche io sono ancora giovane! ahahaha…direi che bisogna avere il coraggio di realizzare i proprio sogni. Metteteci anima e corpo, chiedete aiuto quanto ne avete bisogno, sfruttate i vostri network di persone, credete in voi stessi ed andate avanti. Qualsiasi cosa fate, fatela con magia. ImmagineImmagine

A Special thanks to Our Traslator Nik 🙂

XX Kim

Annunci

Autore: PEK

Fashion Blog PEK The mirror è un blog nuovo, giovane e diverso, nuovo giovane come sono giovani i suoi tre fondatori: la più grande ha 23 anni la più piccola ne ha 20 e infine diverso… diverso dagli altri fashion Blog! The Pek's Mirror è un acronimo e significa “LO SPECCHIO DI POLLY EMS e KIM”, ovvero i nomi dei blogger e lo specchio è il loro stesso blog attraverso il quale i “Pek” diffondono una loro personalissima idea della Moda e degli aspetti ad essa interconnessi. Quello che si trova dentro il Mirror’s è un po’ quello che trovò Alice quando attraversò lo specchio: di tutto, eventi, street style, mostre, interviste… Chi sono i soggetti di questo blog? Quelli ancora non protagonisti, ancora non famosi, i giovani talenti, quelli che si devono far strada con le loro proposte in un mondo dove arte e moda vengono schiacciati dai colossi: i grandi brand, le firme note... Dove? Principalmente a Firenze, ma anche fuori nella provincia e fino a dove arrivano gli occhi di Ems, Polly e Kim. Come? cercando ovunque, ma non nei sentieri già battutti, bensì fuori dalle vie conosciute, dove tutto si riconosce ed è scontato che lo sia, nelle vie alternative, nei luoghi che fiutano i segugi e cultori delle subculture. Perché? perché molti fino ad ora hanno aperto un blog, cosa che spesso si traduce in una sorta di diario, questo invece è una specie di vetrina che da visibilità ai “Pek”, ma ne da moltissima agli altri e al mondo che essi ritengono Fashion… Vale la pena entrare dentro questo specchio e vedere quali meraviglie i “Pek” avranno scovato negli angolini non troppo conosciuti di Firenze, dintorni e in un futuro chissà... Creatori: Anna Cipriani-Armida Kim-Edoardo Maria Savoia

4 thoughts on “Lala Queen

  1. Ottimo lavoro! 🙂

  2. I really love your website.. Very nice colors & theme. Did you make this
    site yourself? Please reply back as I’m planning to create my very own website and want to know where you got this from or what the theme is called. Kudos!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...