Pek's Mirror

Three hands same passion


Lascia un commento

Two Weeks For Pitti Immagine

Buongiorno Cari Amici

L’84esima edizione di Pitti Immagine Uomo e la 12esima edizione di Pitti W (Firenze, Fortezza da Basso, 18-21 giugno 2013), si sono concluse da circa una settimana con un’affluenza di compratori che ha confermato le diffuse impressioni di due saloni carichi di proposte, vivacità ed energia: il mercato ha risposto positivamente e con fiducia allo straordinario impegno degli oltre mille e cento marchi presenti, in termini di qualità, ricerca e stile, confortando anche le aspettative degli organizzatori (Pitti Immagine) e dei promotori (Centro di Firenze per la Moda Italiana).

Immagine

Immagine

Immagine

I compratori esteri provenienti da oltre un centinaio di paesi hanno registrato una crescita del 4.6% rispetto all’edizione di giugno 2012, per un totale che ha superato le 7.700 presenze. Gli italiani si stabilizzano sui numeri dello scorso giugno, con circa 10.400 compratori in rappresentanza di quasi 5.000 punti vendita.
Il totale dei visitatori ha raggiunto quota 30.000 presenze.

Immagine

Immagine

Immagine

Io(Ems) ho partecipato a questa mostra evento e devo dire che è stata molto proficua sotto tanti punti di vista primo fra tutti i nuovi incontri fatti per il nostro Blog, dei quali le mie colleghe saranno molto contente, sperando che a voi lettori interessino.
La Manifestazione Pitti Uomo è sempre molto curata fino nei minimi dettagli, gli Stand quest’anno erano numerosi e coloratissimi, pieni di Gadjet e idee intriganti e accattivanti.

La novità era sicuramente che tra i tanti espositori ormai colossi della Manifestazione, si facevano strada anche nuovi Brand Freschissimi e giovani tra i quali anche Smartness (https://www.facebook.com/SmartnessLab?ref=ts&fref=ts) la linea di abbigliamento creata dal Nostro amico Niccolò!

Immagine

Stand Smartness

Immagine

Immagine

Immagine

Io-Ems with Blogger JuliaLovesart

Immagine

Immagine

Immagine

(Alcuni Dei Super Fashion Visitatori Della Mostra)

Immagine

Immagine

Immagine

(Ems with Mariano Di Vaio, uno dei più famosi Blogger Italiani al Mondo,anche lui presente durante Pitti Uomo 2013)

Tra i tanti Stand e vetrine accattivanti che erano alla Mostra quella che sicuramente mi ha colpito di più per la sua originalità è stato un Brand di occhiali di gomma da sole ”Al & Ro” . (https://www.facebook.com/AleRoDesign?fref=ts). Il marchio AL e Ro design è stato creato a Settembre 2010 dai fratelli AL e RO, i quali ne hanno fatto un vero e proprio stile di vita.
Il mondo di RO ricco di moda, tendenze, trend incontra il mondo di AL fatto di ingegno, tecnologia e design. Una miscela di innovazione in continua evoluzione che ha portato a ideare, sviluppare e produrre prodotti di alto design e stile, grazie a disegni e materiali esclusivi.
Verranno sviluppate idee e proposte originali, soluzioni fashion con design e materiali fuori dal consueto…Avendo già preso Contatti con i ragazzi di Al & Ro ne parleremo sicuramente  presto!

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Un’altro incontro molto proficuo ed interessante è stato sicuramente con il giovanissimo Stilista Manuel Vanni. (http://www.manuelvanni.com/home)
Il concetto dello stile di Manuel è Attualizzare lo stile partendo dalle sue origini, andando a ricercare quei particolari che solo la vera sartoria italiana può offrire, dettagli sopiti nel tempo, che hanno caratterizzato l’universo maschile dagli anni ’20 in poi.
Passione, creatività e ricercatezza sono i principali concetti alla base di questo stile e delle persone che lavorano alla sua creazione.
Ogni singolo capo creato vuole raccontare la personalità di chi lo indossa con la consapevolezza di vestire uomini di età e culture diverse, accomunati da una unica passione, quella per il bello.

A Noi Manuel ha stregato fin dal primo momento, preso un’intervista sperando con uno Shooting appropriato allegato!

Immagine

Immagine

(Manuel Vanni)

Durante la Manifestazione di Pitti Immagine Uomo siamo stati invitati noi PeK a vari eventi mondani, collegati alla Moda Maschile e non solo. Vi alleghiamo di seguito le foto delle varie serate alle quali abbiamo partecipato prima fra tutte La Splendida Festa Organizzata Da Luisa Via Roma #firenze4ever in onore dei Fashion Blogger di tutto il mondo. Tutto era organizzato all ‘interno del magico Giardino di Boboli, una tavolata lussuosa circondava la imponente fontana accompagnata da rappresentazioni circensi e musica elettronica che si svolgevano nella seconda parte della serata!

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

(Alcuni tra i Blogger più seguiti al Mondo, Brian Boy, Gery Pepper presenti alla Serata di Luisa Via Roma)

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

(Inviti all’evento #firenze4ever)

Immagine

Immagine

Immagine

Un’altra importante serata ha avuto luogo all’interno del lussuoso Negozio di Stefano Ricci (https://www.facebook.com/pages/Stefano-Ricci-Luxury-Mens-Clothing/184442568332102?fref=ts) che in onore di Pitti aveva organizzato un ottimo rinfresco presentando la sua nuova collezione, per questa magica serata dobbiamo ringraziare il nostro amico Francesco Battani.

Immagine

(Ems & Polly)

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

(Stefano Ricci Collection)

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

(PeK con il nostro Amico Francesco Battani)

Ultima ma non per importanza, è stata la presentazione allo Spazio UB di tre nuovi Brand, un chiostro molto tipico nel centro di Firenze, dove sono stato invitato dal nostro amico Giovanni Bondi. Venivano presentati tre Brand Nuovissimi, freschi e innovativi che ancora non sono nemmeno reperibili in italia. Lorenzo Migno molto gentilmente me li ha descritti in modo professionale di modo da farmi cogliere completamente la loro essenza e innovazione.  Tre Brand differenti, scarpe innovative comode e solari e degli zainetti a sacca comodissimi e divertenti per poter viaggiare comodamente.

Il primo Brand si chiama Otz; calzature ispirate proprio all’architettura delle scarpe di “Otzy the Iceman”. Un prodotto comodo ma con un’identità moda molto contemporanea che richiama il lifestyle rilassato e sensibile all’ambiente tipico della California

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Gli altri due Brand sono ;Springcourt fu ideato nel 1936 dal geniale Theodre Grimmeisen JR, l’inventore dello stivale stampato in gomma. Le G2, sue celebri scarpe da tennis, hanno contribuito al successo di molti tennisti a cavallo fra gli anni ’30 e ’40. Le caratteristiche della scarpa sono principalmente comodità e eleganza, tanto da essere indossate da John Lennon e Yoko Ono durante il loro matrimonio.
Infine è la volta di Supe, marchio giapponese nato a Tokio nel distretto di Roppongi; il tratto distintivo di questo brand specializzato nella produzione di zaini è facilmente individuabile nella gigantesca zip centrale e dai blocchi di colore ispirati alla capitale nipponica. I giocatori di basket Nba Gallinari e Belinelli non appena l’hanno visto su facebook lo hanno subito fatto loro.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Anche di loro ho deciso di parlarvene con calma e approfonditamente prossimamente, data la novità e il grande interesse che mi hanno destato!

Sempre in occasione del Pitti ho partecipato alla cena esclusiva del nostro carissimo amico Mauro, titolare con suo padre della Sartoria Crimi a Palermo, (https://www.facebook.com/pages/Sartoria-Crimi/578719202152180?fref=ts) nello splendido ed elegantissimo ristorante La Loggia (Firenze). La serata è stata piacevole e divertente, Mauro era indaffarato con i suoi soci Giapponesi gentilissimi ma ha sempre mostrato molto interesse per il nostro operato. Con lui siamo in contatto da tempo poichè amiamo alla follia le sue creazioni, giacche eleganti e di un’altro livello, proprio per questo stiamo organizzando un articolo che ne parli a dovere con possibilmente uno Shooting allegato e appropriato .

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

(Io con Mauro e il padre Titolari e proprietari di Sartoria Crimi)

Ultima serata alla quale abbiamo presenziato è stata a Falciani abbigliamento per il Brand ormai da noi seguitissimo Smartness, presenti alla serata ovviamente Niccolò e i nostri amici Francesca ed Eugenio, con i quali speriamo presto organizzeremo uno shooting sempre per il medesimo Brand che ci piace tanto! Vi allego ora le foto!
296172_10201469628485072_2069077752_n
1016136_197252307100583_554248858_n
IMG_9787
IMG_9821
(Ems con Francesca ed Eugenio)
IMG_9789
IMG_9816

IMG_9817

Ci tengo a ringraziare davvero di Cuore tutti i Nuovi Brand che ci permettano di proseguire il nostro cammino, parlandone, creando servizi fotografici e tante nuove idee. Ringrazio tutte le persone che stanno collaborando con Noi,anche il negozio Gump con i quali speriamo di ricollaborare prestissimo! Grazie davvero a tutti voi che ci permettete di fare ciò che amiamo di più, parlare e vivere la moda !

Vi Lascio con Il Video fatto dai Blogger Presenti al Party,  Backstage di Luisa Via Roma #Firenze4Ever


Ems and PeK!


Lascia un commento

ELY B

Buongiorno Amici!
Qualche settimana fa sono stato invitato ad un Aperitivo al Fly Fashion Loves You, negozio in Borgo Pinti 20 dove si vendono principalmente capi usati rimessi a Nuovo, decisamente molto chic! Il tema dell’aperitivo era l’arrivo imminente della primavera, difatti il nome della serata era ”Le Printemps A Spring Liturgy”. All’interno del negozio vari artisti esponevano le loro opere, tra le quali Eleonora Bruno in arte Ely B.

Immagine

Immagine

I suoi magici cappelli arredavano completamente la struttura come veri e propri soprammobili di classe..Ne sono rimasto subito colpito, incantato… Eleonora è una ragazza giovanissima nata a Firenze e già da piccola mostra la sua spiccata creatività. Nel 2009 inizia un progetto indipendente creando ELY B . Partecipa successivamente a Pitti Fragranze A & Y Artigianato & Palazzo Young. Successivamente viene selezionata per VOGUE Talents 2012 ed è stata scelta come stilista emergente da H & M AWARDS 2013 ed espone in eleganti Boutique tra Firenze e Parigi.

Al Fly fashions Love You esponeva la sua collezione ”Jungle” , creata appositamente per la serata, la collezione capsule di cappelli primavera/estate 2013 che ha presentato al pubblico durante questa Liturgia Di Primavera!. Alla fine del ricevimento sono riuscito a scambiarci qualche parola, complimentandomi per la sua cretività innata e chiedendole se avesse potuto rispondere ad alcune domande per il nostro Blog. Molto gentilmente Eleonora ha accettato, vi allego successivamente la sua intervista. Buona Lettura!

  •  -Come è nata l’dea di creare cappelli cosi originali?

    ”Tutto è nato dalla mia passione per gli accessori, la voglia di stupire, e ceratmente, i cappelli, che ho sempre collezionato avidamente.
    La mia passione per la moda è stato un percorso, cominciato da prima con l’arte la pittura, le arti applicate fin da bambina ho frequentato scuole d’arte.Tutto questo bagaglio s’è poi trasformato in moda, il mio modo migliore di esprimere ciò che avevo bisogno di tirar fuori.”

    -Da dove nasce la tua passione e che scuola hai frequentato?

    ”La mia formazione, sull’abbigliamento è cominciata alla Lucrezia Tornabuoni, e terminata col Polimoda.”

    -Quali sono i tuoi progetti per il futuro e su quale Target di età vorresti puntare?

    ”Non faccio mai progetti a lungo termine, perchè poi subentra la noia; e comunque non li svelerei mai.
    Il target è molto ampio, vado dalle giovanissime alle bellissime signore.
    Di certo loro, le signore sono molto più libere da complessi e paure, delle giovanissime, quindi lavorar con loro è molto più libero.”

    -Qual’è il tuo concetto di moda?

    ”Odio i dictat della moda, le masse di gente che si spostano per andare tutte nello stesso posto, le stesse feste, le stesse mostre,
    Per me moda è libertà di espressione, di scelta, e fin che rimarrà così, riuscirò a mantenere la genuinità delle mie creazioni.”

    – Prima d’ora avevi mai collaborato o rilasciato interviste ad altri Fashion Blogger, e cosa pensi del nostro Blog se hai avuto occasione di visitarlo?

    ”Ho già rilasciato interviste per altri blog, auguro tutto il meglio al vostro, visto che la figura del Blogger è sempre più in crescendo”

    -Come è stato vedere le tue creazioni su giornali di fama mondiale?

    ”Vedere le mie creazioni sui giornali e riviste è un brivido iniziale forte, quando apri la rivista con quell’odore di nuovo, tutta da sfogliare;
    La richiudo, e continuo a creare.”

    -Cosa vedi nel tuo futuro e cosa ti auguri?

    ”Nel mio futuro continuerò a lavorare sempre nella correttezza e l’onesta, nella passione e nella voglia di rinnovarmi e di creare.”

    JUNGLE CAPSULE COLLECTION

    Immagine

    Immagine

    Immagine

    Immagine

    ALL HOLLOW Romania

    Immagine

    Immagine

    VOGUE BRAZIL

    Immagine

    DOMUS ACCADEMY

    Immagine

    Immagine

    Immagine

    Immagine

    ELY B

    Immagine

    MODA MAGAZINE BulgGaria

    Immagine

    LE PRINTEMS
  • Immagine
  • Immagine
  • Immagine

Un Grazie Speciale a Eleonora Bruno (https://www.facebook.com/pages/ELYB-Eleonora-Bruno/206535489363715 )

Vi Lascio con il Video De ”Le Printemps A Spring Liturgy” durante  l’aperitivo.

 

Ems


Lascia un commento

Last Chapter; The Fashion Show

Siamo arrivati all’ultimo capitolo della nostra avventura per l’organizzazione della Sfilata durante il fantastico Festival Musicale del BPM (San Casciano Parco La Botte) che anche quest’anno è stato inaugurato sabato scorso! Noi Pek in Collaborazione con JuliaLove Sart abbiamo finalmente ultimato questo progetto con successo e divertimento!!!

Immagine

Immagine

Il Prato del parco La Botte è enorme, ed è stato allestito un palco con tanto di passerella per far sfilare i nostri 13 Modelli/e che malgrado alcuni fossero alle prime armi si sono divertiti e hanno sfilato come se fosse il loro mestiere da anni, malgrado le tante persone che si erano accalcate intorno alla passerella.

Immagine

Immagine

Immagine

La Sfilata ha avuto Luogo alle 21.00 al calar del sole, come da copione deciso da me( Ems) & Giulia i modelli hanno sfoggiato due Outfit, il primo di Montgomery Negozio Fiorentino che come ricordo ci ha prestato i vestiti, e il secondo Outfit firmato ”I chiodo vintage” altro negozio che ci ha prestato i vestiti. Ai piedi, invece tutti i nostri modelli portavano diverse paia di scarpe di vario genere e colore Targate Gump Store Florence!

Immagine

Immagine

Alcuni Outfit con Borse firmati Montgomery

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Alcuni Outfit Del Chiodo Vintage che abbiamo usato durante la sfilata!

Immagine

Immagine

Immagine

Le nostre scelte fatte Da Gump Store!

Ora vi allego le foto durante il Backstage della sfilata, con tutti i modelli e modelle, le nostre due fantastiche truccatrici e tutto lo staff del BMP Festival, più Io(Ems), Polly e Giulia!! Purtroppo ancora le foto della sfilata vera e propria non ci sono ancora state inviate dai fotografi presenti allo Show, le pubblicheremo il prima possibile!

Immagine

Ems, Giulia e Le modelle Sara & Ilaria

Immagine

Immagine

Io & JuliaLove Sart

Immagine

Due dei PeK

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Ecco Le Foto dei nostri Modelli e Modelle!

Immagine

Immagine

Flavia & Rebecca

Immagine

Amedeo

Immagine

Andrea

Immagine

Marco

Immagine

Oliver

Immagine

Diletta

Immagine

Flavia

Immagine

Novella

Immagine

Rebecca

Immagine

Margherita

Immagine

Sara

Immagine

Ilaria

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

E a questo punto, con dispiacere poichè questa esperienza meravigliosa è terminata doverosamente ringrazio tutte le persone che hanno fatto parte di questo magico progetto!

Inizio a ringraziare le due fantastiche truccatrici Camilla e Cristina che sono state disponibili fin dal primo giorno e con grande professionalità hanno truccato tutte le nostre modelle!

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Un ringraziameto di cuore allo Staff del BPM ma in particolar moda a Teresa Gargani e Elisa Taddei! Grazie di averci dato questa magnifica opportunità!!!

Grazie a tutti i modelli/e che si sono prestati a questa esperienza!

Grazie Mille alla Mia collega Giulia, bravissima e impeccabile nella gestione di tutto il lavoro di questo mese! Grazie di avermi sopportato 😉

E ovviamente un enorme ringraziamento ai Tre Negozi fiorentini che prestandoci abiti di ogni genere hanno fatto si che tutto questo fosse possibile!

Grazie a Montgomery https://www.facebook.com/montgomery.firenze?ref=ts&fref=ts

Grazie a I Chiodo Vintage https://www.facebook.com/ichiodovintage?fref=ts

Grazie a Gump https://www.facebook.com/gumpsneakers?fref=ts!!!

Ems


Lascia un commento

La Bellezza Ci Salverà

Cari amici Buongiorno.
Ieri è iniziato il ciclo di incontri e di conferenze indette da “la Repubblica delle Idee” in Piazza della Signoria e dintorni.
Da anni “la Repubblica” organizza eventi di questo tipo per promuovere un concetto bellissimo: quello che l’informazione debba essere dei cittadini. Per questo motivo in questi giorni, nella nostra città, culla del Rinascimento e della cultura, lettori e scrittori si incontreranno per ascoltare e interagire tra di loro. Si parla di cultura, di arte, di futuro, di ambiente, di crisi e del modo per superarla.
70 incontri, un festival dunque, un festival del pensiero aperto a tutti coloro che si sentono parte di una comunity.
Ogni incontro è gratuito e per questo richiede di essere prenotato con molto anticipo.
Grazie alla nostra carissima amica Diletta, io (Polly) ed Edoardo siamo riusciti ad avere i biglietti per la conferenza di Frida Giannini, direttrice artistica e stilista di Gucci.

Immagine
Non vi descrivo la ressa, la fila non finiva più! Io sarei stata disposta ad uccidere pur di vedere Frida, una donna leader, una delle poche persone “normali” del mondo della moda, con una forza, uno spirito e una visione dello stile ineccepibile!
Appena entrati abbiamo attraversato il Salone dei 500 come due pazzi pur di sederci vicinissimi al palco, sebravamo i protagonisti di The Dreamers nella scena della corsa dentro il Louvre! Io, Edo e uno studente milanese della Marangoni, Lorenzo siamo stati anche intervistati poichè gli unici giovani presenti! Se volete sentire la nostra intervista a proposito di questa iniziativa, andate sul sito ”la Repubblica.it”.

Immagine

Frida è entrata bella come sempre, biondissima e dallo sguardo intelligente, senza limitazioni di sicurezza, ma con una punta di dolcezza che devo dire manca alla maggior parte dei suoi colleghi!

E’ stata intervistata da Natalia Aspesi che non ha bisogno di presentazione: penna acutissima, icona delle femministe, mente brillante e lingua pungente con Daniela Hamaui,  grandissima direttrice di “D, la Repubblica delle donne”.
Sul palco quindi solo potere rosa, e che rosa! Di quello bello acceso direi. Si è  parlato di tutto delle nuove sfide del marchio Gucci, del rispetto per le norme green e del made in Italy, del passato e del futuro, dell’archivio Gucci pieno di borse anni 70, dell’impegno umanitario del colosso Gucci con l’importante campagna ”Chime For Change”un concerto che si terrà a Londra con  Big della musica come:  Beyoncè, Madonna e molti altri. I proventi di questo concerto andranno a finanziare la lotta per l’educazione in Africa e in Cina, si è parlato anche della Fondazione Gucci che restaura vecchie pellicole  come e qui il cuore mi batte per l’emozione, la “Dolce Vita” del genio Fellini!

Immagine

Immagine
Alla fine della conferenza siamo riusciti a fare due chiacchiere con Natalia, che ci ha promesso di dare uno sguardo al nostro Blog, ma anche con…FRIDA, ragazzi che EMOZIONE!
Quando siamo usciti da Palazzo Vecchio io ed Edo abbiamo continuato a parlare con entusiasmo di questo convegno, onorati di poterlo riproporre nel nostro Blog, sino a quello successivo con il mio giornalista preferito: Vittorio Zucconi e lo scrittore americano Dan Brawn.
Credetemi, ieri la città era più bella, pulsava di dialogo, di cultura, di sapere e ho capito il senso profondo del titolo della conferenza di Frida: la Bellezza ci salverà, si perché il Bello nelle sue infinite forme è ciò che ci differenzia dagli animali, aspirarvi è ciò che ci eleva dalla sopravvivenza dal mero e banale tram tram di tutti giorni. Quando si produce il “Bello” un paese vive ed è grande, quando in una città c’è l’impegno e l’informazione le idee circolano e con esse la vita, il Bello ci salverà dalla crisi? Secondo Frida si, e anche secondo noi. Credo proprio che avesse un senso ripartire da dove tutto ha avuto inizio: Firenze che di Bello ne ha prodotto  tanto e per tanti  secoli…Grazie a “la Repubblica” e grazie Firenze, ci avete regalato un motivo per continuare a sperare…

Immagine

Immagine

Immagine

Palazzo Vecchio

Immagine

Immagine

Immagine

Salone dei 500

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Ems, Polly, Lorenzo with Natalia Aspesi

Immagine

Immagine

PeK with Lorenzo

Immagine

Immagine


Lascia un commento

Backstage Sfilata BPM Music Festival

Ieri Io (Ems) e Giulia (https://www.facebook.com/Julialovesarts?fref=ts) abbiamo tenuto l’incontro con quasi tutti i modelli/e che sfileranno sabato prossimo (l’8 giugno) al Parco La Botte durante il BPM Festival. Da un mese stiamo organizzando questo evento e speriamo vivamente che sia un successo ma soprattutto che tutte le persone che hanno collaborato (e sono tante) si divertano e passino una giornata allegra e ovviamente alla moda!

Immagine

Ci tengo innanzi tutto a ringraziare i tre negozi che ci presteranno tantissimi capi per la sfilata. Un Grazie speciale a Gump, fantastico negozio di scarpe con il quale abbiamo già collaborato che si trova in Via del Corso 29 (https://www.facebook.com/gumpsneakers?fref=ts), ringraziamo Montgomery (https://www.facebook.com/pages/Montgomery-Firenze/416365005128592) che si trova in via Pellicceria 22, il quale ci ha sopportato per quasi un mese, grazie ancora e infine ringraziamo I ragazzi del ‘I’ Chiodo Vintage’ in Via dell’Anguillara 39 (https://www.facebook.com/ichiodovintage?fref=ts ) Brando & Giulia con i quali mi auguro vivamente di poter ricollaborare in Futuro!

Sia Noi PeK che Giulia ci teniamo a ringraziare inoltre l’associazione BMP che ci ha dato questa splendida opportunità e soprattutto la truccatrice e i modelli che ne faranno parte e che ieri sono stati con noi tutto il giorno a provarsi vestiti e scarpe sempre con il sorriso sulle labbra ! Grazie a Oliver, Margherita, Ilaria, Flavia, Amedeo, Andrea, Camilla, Rebecca, Simone, Teresa e a tutti i ragazzi che ieri non ci sono potuti essere!

Allora a questo punto, finiti i ringraziamenti incrociamo le dita e speriamo vada tutto bene! Ci vediamo l’8 giugno al Parco La Botte a San Casciano per questo meraviglioso Festival, vi allego il link per partecipare e le foto della fantastica giornata di ieri!!!!

https://www.facebook.com/events/120276904845145/?ref=22Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Ciao PeK’s Followers, vi aspettiamo l’8 Giugno al Parco la Botte Di San Casciano per il BpM Music Festival!


Lascia un commento

EcoFashion

Immagine

Mentre Edo è alle prese con servizi fotografici e sfilate e Polly è in ritiro studio nella campagna casentinese io sono ad un convegno sull’ecologia narrativa ad Anghiari, dove l’ospite speciale è l’indiana Vandana Shiva, premio “Right Livelihood Award” grazie alla sua associazione “Vandanaya” che si impegna nello sviluppo delle biodiversità agricole.

Cosa c’entra questo con un blog di moda? Niente e un pò tutto in verità, infatti se il pensiero agricolo è sempre più rivolto ad un comportamento ecofriendly anche la moda non è da meno.

Tra le prime fautrici della moda ecocompatibile ricordiamo Stella McCartney che è riuscita a rendere il suo marchio distintivo grazie al concetto eco. La ultra nota “Falabella” infatti è prodotta nel rispetto dell’ ambiente dai materiali alla fabbricazione. Trasversalmente anche la moda influenza l’agricoltura, sempre più frequenti sono i riferimenti fashion nelle campagne publicitarie ecologiche e ancor più frequenti i prodotti bio con un design alla moda.Immagine

(falabella bag)

Un segno evidente di ciò che dico è che al convegno di cui vi parlavo poco sopra gli ospiti si sono presentati di tutto punto con giacche e occhiali di tendenza mentre le signore avevano look dai particolari interessanti tanto da chiedersi se l’atmosefera non fosse più propria ad un Pitti Immagine piuttosto che ad un convegno sull’ecologia! !

Restano ancora però molti dubbi sulla coesione di questi aspetti ovvero: l’inquinamento che producono le aziende di moda e il concetto consumista che queste suggeriscono, anche se alcune aziende come Intimissimi hanno abbracciato la campagna del riciclo di abiti usati, molte altre ancora operano inquinando….resta dunque la domanda…potranno un giorno moda ed ecologia arrivare ad un punto di simbiosi totale?

Immagine

While Edo is busy with the shooting and Polly is studing in the countryside of Casentino, I am in Anghiari attending a conference about narrative ecology, where the special guest Vandana Shiva from India, winner of “Right Livelihood Award” and  her association Vandanaya talk about agricultural biodiversity development.

What has that got to do with a fashion blog? Nothing and everything, indeed. If the agricultural world is everyday more bound to an eco-friendly behavior, the world of fashion should not lag behind in this respect.

Among all the promoters of ecofrienfly fashion I remind you Stella McCatney who used her eco-ideas as main feature of her brand. The famous Falabella is made in respect of environment from materials straight to production. But fashion influences agriculture too, in fact ecological campaign and bio products above all are connected to this world and particularly  in order to research a fashionable design.

ImmagineImmagine

Kim

Traslator: Nik


Lascia un commento

Saffron Arezzo

Buona Domenica Pek’s Followers!

Ieri sera io (Ems) e Polly, siamo stati a cena con una nostra amica, Laura, in un posto molto Chic ed elegante nel centro storico di Arezzo: il Saffron!

Immagine

Questo ristorante è  specializzato in Sushi (cucina Giapponese) e  si trova in Piazza Sant’Agostino 16. La cosa che sicuramente colpisce immediatamente è il Design, per lo meno a chi come me va pazzo per gli arredamenti d’interni. In questo caso troverete strutture super moderne, minimal, divertenti, allegre e molto cool con pareti chiare e profonde, tavoli e porte rigorosamente in legno lavorato. Insomma il Saffron è: materia, odore e sapore…
All’interno la struttura avvolge gli arredi, i legni ed i metalli, celebrando l’essenzialità della cucina.. Colpisce sicuramente, inoltre, la gentilezza dello Staff sempre pronto ad esaudire ogni richiesta! Noi tre abbiamo ordinato un piatto di Rolls misti , specialità giapponese del ristorante e anche in questo caso le nostre aspettative sono state esaudite completamente. Era squisito! Il cibo giapponese è molto particolare e non a tutti piace, proprio per questo per chi è alle prime armi meglio andare in un ristorante di qualità come questo, dalla cucina leggera e sofisticata per non tornare a casa con il mal di pancia, ahahaha :)… Quanto abbiamo speso? Bhè immagino lo vogliate sapere. Non poco effettivamente, ma ne vale la pena!. Assicuro la qualità e la fantasia delle portate. Provare per credere, anche solo per una volta!

Oggi ricordo inoltre che è il compleanno della nostra collega Armida che purtroppo ieri non era con noi! Tantissimi auguri Fashion Blogger!!!!

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine project-piccjymyllgzf2222012122356

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Stay Tuned! (http://www.syncronia.com/progetto-saffron-restaurant-arezzo/it1138f)